Sta impazzando nella rete l’ hashtag #pinapicierno chiedi scusa. Questa volta ad indignare a scatenare il popolo della rete è un post in cui l’esponente del Pd scrive “Apple porterà a Napoli il primo centro di sviluppo app d’Europa e, di conseguenza, 600 nuovi posti di lavoro. Una buona notizia che si somma a quella di ieri sulla riconversione e bonifica dell’area di Bagnoli e agli investimenti di Cisco a Scampia. Credo che mai prima d’ora un Presidente del Consiglio abbia dimostrato di avere così a cuore la città. Il Sud è ricchezza e bellezza. Stiamo dando la migliore risposta possibile a quelli che dicevano che Renzi aveva dimenticato il Mezzogiorno”. Un post additato senza se e senza ma da Beppe Grillo e dagli attivisti pentastellati come  una “bufala”. “Una bufala – ha sbottato l’ex comico genovese- in linea con la propaganda piddina di dire sempre il contrario della verità. Le 600 persone sono il numero di studenti che il centro può formare in un anni la Apple non assumerà nessuno.” Chiede Grillo all’europarlamentare Pina Picierno di chiedere scusa  ai giovani . In rete impazza da ore l’hashtag #Piciernochiediscusa

Longobardi