Pozzuoli: rapinatore seriale “tradito” dalle sigarette

Il vizio del fumo si è rivelato fatale per un rapinatore, identificato dai carabinieri di Pozzuoli , grazie all'esame del Dna eseguito sulle tracce biologiche trovate su alcuni mozziconi sigaretta lasciati in un minimarket e negli uffici comunali della città flegrea dove ha messo a segno una rapina e un furto. I militari del nucleo […]

Articolo precedenteCaivano, donna nascondeva 15 chili di droga sotto la vasca da bagno
Articolo successivoTentò rapina al supermercato: identificato e arrestato a Giugliano