Da case della camorra a centri di attività sociali la nuova vita dei beni assegnati a Pompei

Sono due i beni confiscati ai clan che l'amministrazione comunale di Pompei destinerà a centri per svolgere attività sociale. Uno in periferia, in via Messigno, l'altro nella centralissima via Mazzini i due immobili sono destinati a nuova vita. Si tratta, in buona sostanza, di appartamenti, stabili e altre strutture interessate in passato da provvedimenti di sequestro […]

Contenuti Sponsorizzati