Duplice omicidio a Saviano, Gegè D’Atri cancellò un debito di gioco con le pallottole

Somma Vesuviana/Saviano. Sono stati uccisi per un debito di gioco di circa 20mila euro, Francesco Tafuro e Domenico Liguori, 33 e 32 anni, gestori di un centro scommesse di Somma Vesuviana, trovati crivellati di colpi in una zona isolata di Saviano, lo scorso 11 febbraio. Ieri i carabinieri hanno fermato, con l'accusa di duplice omicidio […]

Contenuti Sponsorizzati