Votare “si” al prossimo referendum proposto da Finmeccanica è quanto chiede ai lavoratori Luigi Mercogliano, della segreteria regionale Fismic per il settore aeronautico, al termine dell’assemblea dei lavoratori, convocata da Fim, Uilm, Fismic e Fiom nello stabilimento Alenia Aermacchi di Pomigliano d’Arco. ”L’accordo per noi è positivo – ha spiegato Mercogliano – e’ uno strumento importante dal quale partire per rilanciare la più grande azienda italiana nei settori Aerospazio Difesa e Sistemi, creando le condizioni perché la One Company possa essere più competitiva, anche per migliorare la sua presenza sui mercati internazionali garantendo investimento ed occupazione. Per queste ragioni , invitiamo tutti i nostri iscritti, i simpatizzanti, e tutti i lavoratori di Finmeccanica a votare sì all’ ipotesi di accordo di secondo livello.

Longobardi