Il 9 maggio il gup decide sui rinvii a giudizio per i 40 morti del bus a Monteforte Irpino

Battute finali nell'udienza preliminare che si svolge ad Avellino nei confronti di 15 indagati ritenuti responsabili a vario titolo della morte di 40 persone che il 28 luglio del 2013 persero la vita a bordo del bus precipitato dal viadotto "Acqualonga" dell'A16 Napoli-Canosa, nel territorio di Monteforte Irpino (Avellino). L'udienza di oggi, presieduta dal Gup, […]

Articolo precedenteIl Ministro Alfano arriva a Castellammare
Articolo successivoRegione la Commissione Trasparenza discute di Gori