Caivano: estorsione e usura ai danni di un imprenditore, scattano sette arresti

I carabinieri della Tenenza di Caivano, hanno dato esecuzione a una misura di custodia cautelare nei confronti di 7 persone, indagate, a vario titolo, per i reati di tentata estorsione e usura ai danni di un imprenditore. Le indagini sono partite?da un incendio doloso dell’ auto dell’uomo, e hanno consentito di scoprire che a Caivano operava una fitta rete di usurai che elargivano crediti con tassi di interesse oscillanti tra il 96% e il 120% annuo. Gli atti di intimidazione subiti dall’imprenditore, impossibilitato a versare mensilmente le rate pretese, sono stati numerosi e reiterati; tra questi, la distruzione di un natante e il rogo della sua vettura.

Articolo precedenteNapoli: quanti dubbi dall’autopsia sul corpo di Francesca Napolitano
Articolo successivoSalerno, assunzioni pilotate all’Università: indagati il Rettore e il direttore generale