Campania nasce l’Archivio sonoro delle tradizioni

Anche la Campania ha il suo archivio sonoro delle tradizioni. Una inaugurazione attesa anni e giunta sabato . Ad ospitare la struttura sarà  l’Archivio di Stato di Napoli, l’Archivio sonoro Campania.  Una teca digitale che raccoglie ¡I ricco patrimonio musicale popolare di Napoli e della sua regione. A promuoverlo l’associazione culturale Altrosud, d’intesa con la direzione generale per gli Archivi del Mibact. Alla realizzazione hanno collaborato, tra gli altri, l’Accademia nazionale di Santa Cecilia, il Centro di Dialettologia e Antropologia di Bellinzona, il Museo delle Arti e Tradizioni popolari di Roma e le Teche Rai. La nuova teca digitale, che raccoglie materiali sonori, fotografici e audiovisivi, si inserisce nella rete di archivi sulle tradizioni musicali popolari promossi da Altrosud già presente in Marche, Umbria, Abruzzo, Puglia e Basilicata.

Articolo precedenteA Napoli apre il museo Anatomico
Articolo successivoBlitz antidroga nel Casertano: 10 arresti