Castellammare: condannato il rapinatore seriale in cui aiuto era arrivato un prete

E' stato condannato a sei anni di carcere il rapinatore seriale  Giuseppe Bene, il 23enne di Castellammare di Stabia, in cui soccorso era arrivato il prete di frontiera don Vincenzo Sansone della Chiesa Santa Maria Goretti del quartiere Fontanella alla periferia nord della città. Il pm aveva chiesto 0tto anni di carcere: i giudici della Prima […]

Articolo precedenteLa Dia sequestra i beni dell’ex consigliere comunale di Forza Italia di Casal di Principe, Luigi Corvino
Articolo successivoSan Leonardo, tra furti e alloggi abusivi