Napoli: accende una sigaretta mentre inala ossigeno, paziente muore ustionato al Cotugno

Aveva acceso una sigaretta mentre si sottoponeva a una terapia di ossigeno: un paziente dell’ospedale Cotugno si è ustionato ed è morto. La notizia risale ad alcuni giorni fa, ma si è appresa solo oggi. Secondo la direzione sanitaria, l’uomo, un quarantenne, era ricoverato da tempo per gravi patologie. Durante una visita dei familiari, il […]

Articolo precedenteI Contaldo di Pagani gestivano e truccavano le scommesse on line in tutto l’Agro: 18 arresti e 64 indagati. Tutti i nomi e le foto
Articolo successivoNapoli: agguato in zona Mercato, in fin di vita il boss Gennaro Catapano