Napoli: arrestati i sei che favorirono la latitanza del killer di Salvatore Romano ucciso per errore nella guerra di Scampia

Sono scattate le manette per i sei che avrebbero favorito la latitanza di uno dei soggetti ritenuti esecutori dell'omicidio di Lino Romano, ucciso per errore in quanto scambiato per il bersaglio dei killer il 15 ottobre 2012 nel quartiere Marianella a Napoli. Stamattina il blitz del Gico del Nucleo di Polizia tributaria di Napoli per […]

Articolo precedenteNapoli, il vigile ucciso minacciò un imprenditore di Villaricca: “Restituisci i soldi, venditi un rene altrimenti ti ammazziamo”
Articolo successivoNapoli: sale operatorie occupate, muore a 42 anni per un problema al cuore