Napoli: riconosce in aula l’assassino del marito. E’ uno dei capi della “paranza dei bimbi” di Forcella

 Il coraggio di guardare in faccia  l'assassino del marito e riconoscerlo in un'aula di Tribunale, Flora Flauto lo ha avuto fino in fondo. Senza alcuna esitazione. E' succeso ieri  alla Terza Corte di Assise del Tribunale di Napoli, aula 115 (presidente Carlo Spagna). Flora, 30anni, vedova con tre figli ha deciso di rispondere senza esitazioni […]

Articolo precedenteCastellammare, Antonio D’Apice licenziato mentre si curava per la leucemia
Articolo successivoTeatro San Carlo e Irfid Onlus insieme per giornata dell’autismo