Napoli, sfida via whatsapp tra due baby gang, poi la rissa a Chiaia. Tredici fermati, uno ha soli 9 anni. Trovati due coltelli

Si erano dati appuntamento su whatsapp e poi lo scontro e botte da orbi. Protagoniste due baby gang, la prima dei Quartieri spagnoli, la seconda della Torretta di Mergellina. Risultato tredici fermati: il più grande ha solo 15 anni, il più giovane appena nove. Solo il tempestivo arrivo delle volanti della polizia ha evitato che […]

Articolo precedenteNapoli: i dubbi sul racconto di Nunziato sull’omicidio Amendola. La caccia ai due latitanti
Articolo successivoNapoli, Lettieri contro De Magistris