Nino Spagnuolo, capastorta si costituisce a Melfi

"Ci vediamo tra un anno" sono le parole che scrive su Facebook Nino Spagnuolo prima di costituirsi al carcere di Melfi. Il boss di Scanzano dovrà scontare una condanna residua di un anno per la detenzione di una pistola quando era agli arresti domiciliari. La condanna risale all'ottobre di cinque anni fa quando Spagnuolo, nel […]

Articolo precedenteCastellammare in fiamme cumuli di rifiuti sui Boschi di Quisisana
Articolo successivoAsl serve equilibrio tra i conti