Pd il vice segretario nazionale chiude le polemiche sul caso Napoli “ha deciso la commissione locale”

Gianni Cuperlo leader della minoranza aveva chiesto un intervento della commissione nazionale sul caso Napoli immediata la risposta del vicepresidente del Pd Lorenzo Guerini “La discussione di questi giorni non deve mettere in discussione il valore delle primarie, strumento su cui il Pd ha scommesso che resta un modello valido per la partecipazione dei cittadini. Alcuni fatti emersi non vanno sottovalutati e devono vedere la nostra attenzione più alta, ma non va messa in discussione la validità dei risultati.  A Napoli si è riunita la commissione di garanzia che è organo di ultima istanza accettato da tutti i partecipanti alle primarie: si tratta di primarie di coalizione e non solo del Pd, quindi non si può portare la questione davanti ad un organo del Pd”. Diversa la questione per eventuali comportamenti irregolari di iscritti al Pd: “In quel caso ci sono lo statuto e gli organi Pd che eventualmente sanzioneranno comportamenti sbagliati”. Guerini chiede quindi di guardare ora ad una campagna elettorale “che parli dei problemi di Napoli, parlando di idee e futuro. Aprire polemiche solo interne rischia di affievolire la forza del nostro impegno per vincere le elezioni”.

Articolo precedenteIl sindaco di Maddaloni al gip: “Non ho mai preso tangenti”
Articolo successivoNapoli – Baiano arrestato aggressore Circum