Secondigliano: il boss Cesare Pagano “Paciotti” evita l’ergastolo

Aveva confessato e aveva dichiarato di dissociarsi dalla camorra: il capo degli scissionisti dei quartieri di Napoli di Secondigliano e Scampia, Cesare Pagano, quasta mattina, ha evitato l'ergastolo che invece aveva chiesto in Corte d'Assise d'Appello il procuratore generale di Napoli, Carmine Esposito, nel corso della sua requisitoria per gli omicidi di Salvatore Dell'Oio, freddato […]

Contenuti Sponsorizzati