Torre del Greco: costrinse un imprenditore a lasciare la città. Arrestato il figlio del boss Gaudino

Forte del fatto che il padre era considerato il reggente del clan Falanga, aveva chiesto a un imprenditore soldi per poter proseguire in tranquillità la propria attività, arrivando a minacciarlo fino al punto che l'uomo si era visto costretto a lasciare la città. Per questo motivo il personale della squadra di polizia giudiziaria del commissariato […]

Articolo precedenteEx pentito di mafia aveva organizzato le truffe dei falsi incidenti: 10 arresti tra Palermo e Napoli
Articolo successivoTerzigno, proteste per Cava Sar: 7 condanne e 12 assoluzioni