Cinquantenne di Torre Annunziata vuole denunciare i medici del San Leonardo di Castellammare per avere contratto un’infezione grave. L’uomo G. O. ora è ricoverato al Cotugno di Napoli ma per arrivare al trasferimento ieri sono dovuti intervenire i carabinieri dopo che la moglie dell’uomo si era rivolto a un avvocato per presentare la denuncia. Il 50enne  era ricoverato nel reparto Urologia per un normalissima operazione si stent ureterale. Anche se l’operazione era riuscita perfettamente l’uomo-secondo la denuncia della moglie- ha contratto un’infezione e nessuno dei medici se ne era accorto. Il paziente ha cominciato ad avere dolori e gonfiore e solo dopo le prime proteste della donna era stato trasferito in medicina d’urgenza con una infezione in atto. Poi ieri la situazione è sembrata precipitare e con l’arrivo dei carabinieri si è deciso il trasferimento al Cotugno.

Redazione Cronache della Campania