Giugliano, il pentito Pirozzi ha spiegato: “Ecco come funzionava la Holding Mallardo”

Il pentito Giuliano Pirozzi del clan Mallardo di Giugliano l'altro giorno rispondendo in aula alle domande del pm Maria Cristina Ribera, ha ricostruito l’assetto economico della cosca giuglianese. "C’era una casa comune che veniva quantificata e rendicontata alla fine dell’anno, c’erano le varie entrate e ognuno aveva un certo budget da gestire....ad esempio via Cumana […]

Articolo precedenteNapoli, svolta nel delitto del vigile Barometro: c’è una pista della sala Bingo
Articolo successivoNapoli: 18enne accoltellato da baby gang