Il messaggio premonitore su facebook del pasticciere incensurato ucciso a Napoli. Si indaga sulla vita privata

Aveva scritto un post quasi premonitore sulla sua bacheca facebook l'8 aprile, Giuseppe Matino, il 35 enne incensurato ammazzato come un camorrista ieri all'alba in via Casanova a Napoli: "Fai cento cose buone e nessuno vede niente. Fai mezza cosa sbagliata e tutti hanno visto e sentito". Ma che cosa hanno visto e sentito la […]

Contenuti Sponsorizzati