Ischia: Ferrandino incastrato da una ‘trappola’ della Procura

E' stato grazie a una "trappola" organizzata dalla Procura della Repubblica di NAPOLI che il maresciallo della Guardia Costiera di Ischia Vanni Ferrandino e l'agente di viaggio Antonello D'Abundo sono stati incastrati. La Procura chiede, nel dicembre del 2015, ulteriori accertamenti sulle strutture dell'albergatore Ciro Castiglione, vittima della concussione da parte del maresciallo Ferrandino, e […]

Contenuti Sponsorizzati