La piccola Fortuna fu uccisa perché rifiutò l’ennesima violenza sessuale. Il Procuratore: “Omertosa indifferenza”

Il 24 giugno 2014 Raimondo Caputo, arrestato per l'omicidio della piccola Fortuna Loffredo, avrebbe costretto la bambina a salire sul terrazzo all'ottavo piano dello stabile del Parco Verde di Caivano nel quale entrambi abitavano. Da qui l'avrebbe lanciata nel vuoto, probabilmente a seguito del rifiuto della minore di subire l'ennesima violenza sessuale. E' questa l'ipotesi […]

Contenuti Sponsorizzati