Maltrattavano 28 pazienti in un centro riabilitativo di Potenza: arresti anche a Napoli e Salerno

Nella mattinata odierna i Carabinieri del NAS di Potenza, coadiuvati dai militari dei NAS di Bari, Cosenza, Napoli, Salerno, Taranto e da quelli del locale Comando Provinciale, stanno dando esecuzione a nr. 7 ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari nonche’ nr. 8 divieti di dimora, emessi dal G.I.P. del Tribunale di Potenza su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di tre medici, due infermieri, un animatore e nove operatori socio sanitari. Secondo le risultanze investigative, gli indagati sono stati ritenuti responsabili, a vario titolo, in concorso tra loro, dei reati di sequestro di persona e maltrattamenti aggravati e continuati, avvenuti tra la fine del 2015 e l’inizio del 2016 nei confronti di 28 pazienti tutti ricoverati, per diverse patologie, presso un Centro Socio Sanitario Riabilitativo con sede in Potenza.

Articolo precedenteNapoli: la Dda fa ricorso in Cassazione contro la scarcerazione del baby boss Formicola e del cugino
Articolo successivoSan Giorgio a Cremano: bomba nella notte al parco Astino, distrutte due auto