Terra dei Fuochi: al processo “Resit” la Dda chiede 280 anni di carcere

Pene per complessivi 280 anni di carcere sono stati chiesti dal pm della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, Alessandro Milita, al termine della requisitoria del processo cosiddetto "Resit", che vede imputate 29 persone accusate di disastro ambientale, traffico illecito di rifiuti, aggravati dall'aver agevolato il clan dei Casalesi, reati commessi in relazione all'inquinamento della discarica […]

Contenuti Sponsorizzati