A Vietri per vendere cocaina: in manette lo scafatese Salvatore Annarumma, fratello dell’ex boss Luigi, marito di Tatiana Imparato

Era andato in Costiera Amalfitana per piazzare la cocaina già preparata in dosi. Ma non aveva fatto i conti con i carabinieri della compagnia di Castellammare che lo hanno seguito da sant'Antonio Abate dove era partito fino a Vietri sul Mare. E così è finito in manette lo scafatese Salvatore Annarumma, 44 anni, con numerosi […]

Articolo precedenteTorre del Greco, mamma morta dopo il parto: nove medici indagati. Due anche a Castellammare
Articolo successivoTorre Annunziata, aveva 100 grammi di cocaina: arrestato Andrea Evacuo