Arrestato boss latitante del clan Contini: si nascondeva in un residence di lusso a Vico Equense

 Interrotta la dorata latitanza del 36enne Salvatore Maggio, ritenuto reggente del gruppo camorristico che fa capo a Ettore Bosti, attivo nel quartiere napoletane Mercato e nella zona delle Case Nuove. L'uomo - informa una nota - è stato catturato dai carabinieri della Compagnia Napoli Centro in un residence di lusso a Vico Equense, in Penisola […]

Articolo precedenteL’agguato a Raffaele “Ultimo” Cepparulo organizzato anche con l’appoggio dei clan di Ponticelli
Articolo successivoComunali a Napoli, boom di verbali dubbi: i seggi sequestrati salgono a 200