Arrestato il carabiniere infedele che “favoriva” il clan Polverino. Manette anche per Angelo Di Maro

I Carabinieri hanno eseguito oggi una serie di misure cautelari, fra le quali una nei riguardi del carabiniere Angelo Cantone accusato di aver passato, in cambio di soldi e regali, notizie riservate ad Angelo Di Maro, ritenuto coinvolto in un traffico di stupefacenti gestito dal clan di camorra "Polverino" a Marano . Le manette sono […]

Articolo precedenteTorre del Greco, pizzo ai pescatori: arrestati “Cerasiello” e i due figli
Articolo successivoNapoli: non si fermano all’alt e sparano contro la polizia. Nessun ferito, auto ritrovata in fiamme a Castel Volturno