Castellammare: niente più carcere duro per Catello Romano, ex killer dei D’Alessandro

Niente più carcere duro per Catello Romano, uno dei componenti del commando che il pomeriggio del 3 febbraio del 2009 uccise il consigliere comunale del Pd di Castellammare, Gino Tommasino. La Cassazione ha infatti accolto il ricorso presentato dal suo avvocato, Francesco Schettino, accogliendo la tesi seconda la quale Romano, che all'epoca era 19enne "era […]

Articolo precedenteTorre Annunziata: è morto il 37enne coinvolto nell’incidente stradale
Articolo successivoFunerali pubblici per il 19enne Ciro Colonna: è accertato che è un’altra vittima innocente della camorra