Ercolano, bruciavano in strada rifiuti pericolosi: arrestati dai carabinieri

Stavano dando fuoco ad una tonnellata circa di materiale elettrico, ferroso e di plastica per isolarne il rame, che probabilmente avrebbero poi venduto. Due persone, Francesco Borrelli, 35 anni, e Ciro Cefariello, 33, entrambi di Ercolano, già denunciati in passato, sono stati arrestati dai Carabinieri, che li hanno sorpresi in via Trentola, strada centrale di […]

Articolo precedenteAbusi su minori: 5 anni reclusione a un maestro di Pompei
Articolo successivoNapoli, 20enne tifoso della Roma accoltellato al Corso Umberto