Fuochi d’artificio alla Sanità per “festeggiare” l’omicidio di “Ultimo” Cepparulo. Il personaggio, i suoi legami con Mallo

Fuochi d'artificio al rione Sanità per"festeggiare" l'omicidio di "Ultimo", così come si faceva chiamare su facebook Raffaele Cepparulo, il capo dei "barbudos" assassinato l'altro pomeriggio in un circolo ricreativo a Ponticelli. La polizia sta indagando su quello spettacolo pirotecnico andata in scena la sera stessa dell'agguato. Un rituale macabro per segnare l'ennesimo punto a favore […]

Articolo precedenteCaputo al pm: “Non ero in casa quando è morto il piccolo Antonio”
Articolo successivoRagazza senza patente investe e uccide anziana, poi fugge a piedi con il suo bambino: denunciata