Napoli: ragazzina rom costretta a prostituirsi, affidata ai servizi sociali

La scorsa notte, gli agenti della polizia municipale dell'unità operativa tutela emergenze sociali e minori, durante il servizio di prevenzione e repressione del fenomeno della prostituzione, hanno rintracciato, dopo aver ricevuto specifiche segnalazioni dai cittadini residenti in zona, una ragazzina di etnia rom che si prostituiva di notte nelle strade a confine tra il quartiere […]

Articolo precedenteNapoli: finto maresciallo dei carabinieri arrestato all’Arenaccia per una truffa ad un’anziana
Articolo successivoGiugliano: la polizia blocca un commando di morte armato pronto ad entrare in azione