Nel corso del blitz del carabinieri contro gli affitti “in nero” a Ischia  e per scovare “indesiderabili” in vacanza sull’isola, sono state controllate 98 persone e 32 abitazioni. Tre persone sono state multate per avere fittato la propria residenza senza presentare alcuna dichiarazione; i militari hanno anche scovato due pregiudicati per reati associativi. Un uomo di 36 anni è stato denunciato perché trovato in possesso di due coltelli a serramanico della lunghezza di 15 centimetri. Quattro persone, infine, sono state segnalate al Prefetto per possesso modico di sostanze stupefacenti. All’operazione hanno preso parte una ventina di militari della compagnia di Ischia.

Redazione Cronache della Campania