Napoli, mazzette per le case popolari: dipendente comunale licenziato

Napoli. Finì sotto inchiesta per aver intascato soldi in cambio di certificati falsi: è stato licenziato un dipendente del Comune di Napoli addetto al Decrentramento amministrativo Arenella, nonostante il suo processo si è definito con la prescrizione. Nonostante la corte d'Appello di Napoli avesse stabilito il non luogo a procedere per intervenuta prescrizione per il dipendente […]

Articolo precedenteIl consigliere regionale 5Stelle, Cirillo: “Stagione turistica a rischio in Penisola Sorrentina”
Articolo successivo“Antica Cantina Sepe” ai Vergini, il titolare smentisce atti vandalici e aggressioni