Secondigliano: in manette i nuovi gestori del market della droga alle Case Celesti

Smantellato dai carabinieri il market della droga alle Case Celesti a Secondigliano e arrestati i nuovi gestori. Operazione compiuta dai carabinieri che hanno fatto scattare le manette, per spaccio di droga in concorso, ai polsi di: Roberto Palumbo, 32enne di Secondigliano, già conosciuto dalle forze dell’ordine; Marco Luongo, 18enne di San Pietro a Patierno, incensurato; Salvatore Romano, […]

Articolo precedenteScafati, estorsione a un ex consigliere comunale: nuova ordinanza per i “Cangiano” padre e figlio
Articolo successivoMarcianise, traffico di sigarette dall’Est, la Dda di Napoli chiede giudizio per 57