Si è pentito anche Carlo Lo Russo, è la fine dei “Capitoni”: volevano tagliare la testa a Mallo e metterla in un water

Si è pentito anche Carlo Lo Russo, "zio Carlo". Con il passaggio dalla parte dello Stato lo storico clan dei "Capitoni" di Miano in pratica è messo fuori gioco. La decisione è stata presa pochi giorni fa e il suo primo verbale, come scrive il Roma in edicola è del 6 luglio. Dieci pagine nelle quali […]

Articolo precedenteQuattro dei cinque del “branco” di San Valentino chiedono di essere scarcerati
Articolo successivoBanca Popolare Vesuviana: condannato solo Ragosta, 26 assoluzioni