Angela Celentano: il governo messicano fissa una ricompensa di 80mila euro per chi ha notizie di Celeste

Una ricompensa di 1.500.000.000 pesos, l’equivalente di 80 mila euro, è stata fissata dal governo messicano in favore di chi sarà in grado di fornire notizie utili a rintracciare Celeste Ruiz, la ragazza che a partire dal maggio 2010 contatto’ via web i genitori di Angela Celentano, la bambina misteriosamente scomparsa sul Monte Faito il 10 agosto del 1996, sostenendo di essere loro figlia prima di sparire nel momento in cui l’Interpol provò a mettersi sulle sue tracce. Dell’impegno delle autorità messicane per risalire alla ragazza che diceva di vivere in Messico, e delle notizie recentemente apprese dalle procure di Torre Annunziata e Città del Messico, i genitori di Angela, Maria e Catello Celentano, parleranno in occasione del ventennale della scomparsa della piccola mercoledì 10 agosto nel corso di una conferenza stampa convocata alle ore 9 nel chiostro di San Francesco a Sorrento.