Pubblicate le nuove disposizioni per l’emergenza rischio vulcanico dei Campi Flegrei

Sono state pubblicate in Gazzetta Ufficiale le disposizioni per l’aggiornamento della pianificazione di emergenza per il rischio vulcanico ai Campi Flegrei, firmate dal Presidente del Consiglio dei Ministri lo scorso 24 giugno. Il documento, che ha ottenuto l’intesa della Conferenza unificata il 26 maggio scorso, contiene l’elenco dei 7 Comuni della provincia di Napoli che, soggetti ad alta probabilita’ di invasione di flussi piroclastici, formano l’area da evacuare cautelativamente in caso di ripresa dell’attivita’ eruttiva (Zona rossa). Si tratta dell’intera estensione territoriale dei comuni di Pozzuoli, Bacoli, Monte di Procida e Quarto e di parte del territorio dei Comuni di Giugliano in Campania, Marano di Napoli e alcune municipalita’ di Napoli. Il testo, inoltre, definisce i gemellaggi tra tali Comuni e le Regioni e Province Autonome che accoglierebbero nei loro territori la popolazione evacuata. In particolare, saranno i successivi protocolli d’intesa che Regioni e Province Autonome dovranno sottoscrivere con la Regione Campania e le amministrazioni comunali interessate – d’intesa con il Dipartimento della Protezione civile – a rendere effettivamente operativi i gemellaggi, prevedendo specifici piani per il trasferimento e l’accoglienza della popolazione da assistere.