San Gennaro Vesuviano: sempre gravissime le condizioni dei due 17enne feriti nell’incidente stradale. Al vaglio dei magistrati la posizione della guidatrice

Lottano ancora tra la vita e la morte all’ospedale Cardarelli di Napoli i due 17enni rimasti vittima l’altra notte del grave incidente stradale a San Gennaro Vesuviano, in provincia di Napoli. I due erano di ritorno da una serata trascorsa in una discoteca del Nolano insieme ad altri tre amici tra cui una ragazza che era alla guida. La sua posizione è al vaglio della magistratura che nel frattempo ha ordinato il sequestro dell’auto (una Ford Fiesta). Sia lei sia gli altri due occupanti dell’auto sono rimasti feriti: la ragazza è stata soccorsa dal 118 e medicata in ospedale a Nola per una frattura al braccio sinistro. Gli altri due, un 18enne e un 20enne sempre di San Gennaro Vesuviano hanno riportato ferite più lievi.  Erano a bordo della stessa automobile che si è schiantata contro una cabina elettrica a muro. Negli indumenti dei 17enni è stata trovata della marijuana. Il sinistro, spiegano i carabinieri, è avvenuto sulla via provinciale Nola – San Gennaro altezza civico 191. Sul posto è intervenuta l’aliquota radiomobile di Nola. A perdere il controllo della vettura, una Ford Fiesta, è stata una 19enne del luogo.