Terra fuochi, i Verdi denunciano: “Decine di incendi, aria irrespirabile”

“La terra dei fuochi continua a bruciare perché i soliti delinquenti approfittando del caldo che favorisce il propagarsi e l’alimentazione delle fiamme stanno appiccando diversi incendi in giro per le province tra Napoli e Caserta, avvelenando l’aria che, in alcune zone e in alcune ore della giornata, diventa irrespirabile”. Così il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, per il quale “gli incendi di questi giorni, come quello di Castel Volturno denunciato su fb dall’attivista Nicola Costanzo, sono la dimostrazione che le misure adottate sinora per evitare gli incendi non sono efficaci, a cominciare dall’esercito che, così come è impegnato, è del tutto inutile e inadeguato”.

Articolo precedenteCampania, Sub Conapo: “Alfano vuole chiudere sedi vigili fuoco intervenuti a Palinuro”
Articolo successivoRecuperato nel fiume Volturno il corpo del 67enne suicidatosi stamane