Baby gang picchia a sangue un 13enne:mascella rotta, setto nasale spezzato e rischio di perdere l’udito

Aggredito, insultato, picchiato e spedito in ospedale con  una mascella rotta, setto nasale spezzato e da ricostruire, il timpano danneggiato e il rischio di perdere una percentuale di udito.Il protagonista di questa assurda storia di violenza tra minori è un ragazzo di 13 anni di Melito. La sua storia viene raccontata da Il mattino in […]

Articolo precedenteCasoria, sequestrati 125 chilogrammi di prodotti ittici mal conservati
Articolo successivoNapoli, operazione “Movida sicura” dei carabinieri: arresti e denunce