Crispano, si fingeva boss dei Moccia per chiedere il pizzo: arrestato pregiudicato di Melito

Si fingeva boss per chiedere il pizzo e per incutere più timore nelle vittime che sceglieva diceva di chiamarsi Luca Moccia della potente famiglia malavitosa di Afragola. E invece si chiama Luigi Maisto, 42 anni, di Melito non appartenente ad alcun clan e che si  guadagnava la giornata spacciandosi per camorrista.  Lo aveva già fatto […]

Articolo precedenteAngri, agguato a Rega e all’amico: il Riesame scarcera i due Palo
Articolo successivoSi ricovera all’ospedale di Salerno per un’infezione: muore 82enne dell’Agro. Aperta un’inchiesta