Napoli, arrestato l’attentatore della caserma Iovino. Era pronto a colpire ancora

Aveva lanciato una molotov contro il portone della caserma della polizia Iovino in via Medina, a Napoli. Erano le 2 del mattino dello scorso 8 settembre. Giulio Dalia, 29 anni, precedenti per reati contro il patrimonio e senza fissa dimora, era stato individuato quasi subito grazie al servizio di videosorveglianza della caserma, ed oggi, intorno […]

Articolo precedenteNapoli, operazione “Movida sicura” dei carabinieri: arresti e denunce
Articolo successivoMeta, vendevano licenze di noleggio per trasporto turistico false: arrestati due ischitani