Bucare Whatsapp e Telegram con la segreteria telefonica

Una semplice tecnica permette di accedere a qualsiasi account. Basta conoscere il numero di telefono della vittima e usare la sua segreteria telefonica. Per garantire la riservatezza dei messaggi, Telegram e Whatsapp hanno introdotto sistemi di protezione estremamente avanzati, tra cui la crittografia end-to end che cifra i messaggi anche quando transitano sui server degli […]

Articolo precedenteAuto a guida autonoma, a che punto siamo?
Articolo successivoTV, smartphone e tablet non fanno male ai bambini