Camorra, pentito napoletano suicida nel carcere di Rebibbia

 Un detenuto si è tolto la vita ieri sera nel carcere romano di Rebibbia. Aveva 48 anni ed era un collaboratore di giustizia a disposizione della Direzione distrettuale antimafia di Napoli. L'uomo si è suicidato impiccandosi e a nulla sono valsi i tentativi di soccorso prestati dal personale di Polizia Penitenziaria e dal personale sanitario. […]

Contenuti Sponsorizzati