Il cavese Lambiase e un ingegnere a capo della banda legata alla camorra che trafficava farmaci antitumorali

 Il tesoro a cui puntavano erano i costosi antitumorali, ma non disdegnavano altri medicinali. Nel traffico di farmaci scoperto dai Carabinieri di Ferrara tutto poteva essere rubato, 'ripulito' e rimesso sul mercato. Con un danno per lo Stato e per i pazienti. Scassinatori professionisti si dedicavano agli ospedali, altri trasportavano e stoccavano la merce rubata, […]

Articolo precedenteLA FOTOGALLERY di Juve Stabia-Foggia
Articolo successivoUccide il marito a pochi giorni dal divorzio e poi si costituisce