Imperiale alla Dda: ” Io e Cerrone non c’entriamo niente con la guerra di camorra, noi fornivamo solo la droga”

"A partire dal 2007 io, Mario Cerrone e i vertici del clan Amato-Pagano avevamo una cassa comune da destinare all'approvvigionamento dello stupefacente il cui ammontare era mediamente nell'ordine di 20/25 milioni di euro. Dopo l'arresto dei vertici la cassa è venuta meno...Io e Mario Cerrone non c'entriamo niente con i fatti di sangue dei clan. […]

Contenuti Sponsorizzati