Sant’Agnello, nascondeva la droga in boccette di terracotta: arrestato pusher 20enne

Aveva nascosto la droga nelle boccette di terracotta per preservarla dall'umidità e per nasconderla da eventuali controlli. Ma lo stratagemma utilizzato dal 20enne pusher della Penisola Sorrentina non gli è servito. Infatti  li agenti del commissariato di Sorrento, diretti dal vicequestore Donatella Grassi, erano sulle tracce del giovane S.P, di sant'Agnello da alcune settimane perché […]

Articolo precedenteCastellammare, scoperta la banda delle polizze assicurative false: 4 arresti
Articolo successivoHamsik: “Non usciamo ridimensionati dalla gara di Torino”