Camorra, il ministro Orlando: “Contro i baby criminali non basta la repressione”

Sul fenomeno dei clan camorristici di giovanissimi e delle "stese", le sparatorie in pieno centro di Napoli da parte di ragazzini in scooter, "lo Stato è in campo con gli strumenti della repressione, ma poi emerge l'esigenza che si vada oltre, si intervenga sul fronte della scuola, dello sviluppo economico, della battaglia culturale". Lo ha […]

Contenuti Sponsorizzati