Secondigliano, omicidio Grimaldi: condannati “solo” a 30 anni Caiazzo e Foria

Furono arrestati nel dicembre 2013 percheĢ avevano fatto parte del gruppo di fuoco che il 17 luglio 2007 uc- cise Carmine Grimaldi, soprannominato "bombolone". Grimaldi, uomo di fiducia del boss Vincenzo Licciardi, capo dellā€™omonimo clan di Secondigliano, venne assassinato nellā€™ambito della scissione del gruppo dei Sacco-Bocchetti dal clan Licciardi. La scissione delle due fazioni avvenne, […]

Contenuti Sponsorizzati