Terremoto, dalle immagini radar deformazione del suolo di 130 KMQ

Ricercatori del CNR e dell'INGV hanno rilevato le deformazioni del suolo causate dall'ultimo evento sismico del 30 ottobre attraverso le immagini radar dei sensori della costellazione Sentinel-1 del Programma Europeo Copernicus. I risultati, seppur preliminari, mostrano una deformazione che si estende per un'area di circa 130 chilometri quadrati e il cui massimo spostamento e' di […]

Contenuti Sponsorizzati